Novara Tesi

Cosa facciamo

L’Ufficio Sicurezza Stradale della Provincia di Novara si propone di operare come un centro di pianificazione, programmazione, monitoraggio e gestione, finalizzato a:
    a) contribuire al miglioramento della completezza e dell’accuratezza della rilevazione degli incidenti stradali;
    b) localizzare gli incidenti in modo puntuale sulla rete stradale urbana ed extraurbana;
    c) collaborare all’analisi dei fattori di rischio e alla definizione di soluzioni atte a rimuoverli;
    d) definire e attuare gli interventi per il miglioramento della sicurezza stradale; e) contribuire all’obiettivo comunitario volto alla riduzione del numero di vittime di incidenti stradali, assicurando maggior sicurezza sulle strade della Provincia di Novara.

L’Ufficio Sicurezza Stradale si avvale del Centro di Monitoraggio come strumento utile per l’analisi dello stato della sicurezza stradale, della sua evoluzione e all’individuazione dei principali fattori di rischio.
La sua azione è caratterizzata da un alto livello di:
    - cooperazione interistituzionale con i Comuni, per la costruzione di una base dati sistematica e condivisa e per la concertazione degli interventi, con la Regione Piemonte, per l’integrazione/interazione nella progettazione/realizzazione degli interventi;
    - multisettorialità ovvero sinergia e integrazione delle differenti componenti settoriali dell’Amministrazione provinciale e degli altri attori (istituzionali e non)
. Inoltre, attraverso la raccolta di informazioni quali/quantitative, il Centro di monitoraggio si propone di:
    - migliorare lo stato e la qualità delle conoscenze sull’incidentalità stradale;
    - sviluppare analisi e valutazioni in merito agli interventi di contrasto dell’incidentalità e di miglioramento del livello di sicurezza della rete stradale;
    - produrre supporti all’azione di governo.

L’Ufficio Sicurezza Stradale utilizza il Laboratorio per la progettazione stradale in sicurezza per acquisire nuove e più avanzate conoscenze ed abilità nel campo della gestione e del controllo dei complessi processi di implementazione che interessano il progetto di strade contemporaneo, allo scopo di garantire il perseguimento di adeguati livelli qualitativi del prodotto finale.
Al Laboratorio si attribuisce il compito di qualificare i contenuti tecnico-progettuali dell’azione che i diversi attori istituzionali svolgono per contrastare l’incidentalità stradale. Il Laboratorio opera secondo una tipica articolazione delle unità di ricerca e sviluppo – relativamente a tre distinti ma interrelati indirizzi di azione:
    1. missioni di ricerca;
    2. corsi di formazione ai diversi livelli;
    3. gruppi di lavoro interdisciplinari per la costruzione di piani, programmi e progetti con lo specifico compito di contribuire al perseguimento della qualità.